Tornei

FOSSIL CUP
(Allievi 2002)
CONAD CUP
(Pulcini 2008)
 
Fossil Cup 2018-2019
14.11.2018 ore 16:30 a Noceto

Juventus club-Virtus Libertas 3-2
 

Cronache Partite

14 novembre 2018 - Allievi Provinciali Under 17 (2002)

Fossil Cup: Juventus club-Virtus Libertas 3-2
Preziosa vittoria della Juventus club oggi nella seconda giornata della Fossil Cup. Al "Noce" di Noceto i bianconeri hanno avuto la meglio sui reggiani della Virtus Libertas per 3-2 in un incontro avvincente e ricco di emozioni. Juve sempre in vantaggio e per 2 volte raggiunta, a dimostrazione della tenacia e della bravura dei ..

11 novembre 2018 - Giovanissimi Interprovinciali Under 15 (2005)

Campionato FIGC: Correggio-Juventus club 0-4
Partita iniziata su ritmi elevati con padronanza del campo e buon palleggio da parte della Juventus club, che sfiora il vantaggio più volte , non concretizzato per la poca precisione sotto porta . Sblocca il risultato Mattioli su seconda palla, calciata da Parizzi respinta dal portiere e ripresa da Mattioli che la spinge in rete. ..

11 novembre 2018 - Allievi Interprovinciali Under 17 (2003)

Campionato FIGC: Juventus club-Fiorenzuola 2-1
Bella prova di carattere dei ragazzi bianconeri che guidati in panchina dal nuovo mister Mauro Ghillani vincono una partita che dopo il primo tempo si era fatta complicata per il vantaggio del Fiorenzuola segnato allo scadere della frazione di gioco. Nella ripresa la musica cambiava e i ragazzi juventini mettevano sotto un ottimo ..

11 novembre 2018 - Allievi Provinciali Under 17 (2002)

Campionato FIGC: Valtarese-Juventus club 1-5
Trasferta nella Val Taro per i ragazzi di Abbati. Partita ben giocata e mai in discussione. Apre le marcature al 20 del 1 tempo Sula; passano 5' e Agostinelli raddoppia con un colpo di testa su azione da calcio d'angolo. Al 37' del primo tempo i bianconeri sfruttano ancora la palla inattiva con Troiano che infilava il ..

10 novembre 2018 - Esordienti A (2006)

Campionato FIGC: Juventus club-Inter club 2-1 (0-1 2-0 1-0)
In una giornata umida e ventosa i bianconeri affrontavano a Fognano l'Inter club. Primo tempo in sostanziale equilibrio con un'occasione per parte: per i bianconeri Estenbouly vedeva parato dal portiere il proprio tiro, mentre gli ospiti concretizzavano un'occasione creata all’ultimo minuto. Nella seconda frazione ..

Gare 10/11 Novembre 2018

JUNIORES REGIONALI : Libertas Pes-FIDENTINA 0-8
ALLIEVI PROV.LI (2002) : Valtarese-JCP 0-5
ALLIEVI INTERPROV.LI (2003) : JCP-Fiorenzuola 2-1
GIOVANISSIMI PROV.LI (2004) : Carignano-JCP 1-2
GIOVANISSIMI INTERPROV.LI (2005) : Correggio-JCP 0-4
ESORDIENTI 1°ANNO (2006) : JCP-Inter club 2-1
ESORDIENTI 1°ANNO (2007)  Cus PR-JCP
 0-3
PULCINI 2°ANNO (2008) [07] : Fraore-JCP 2-3
PULCINI 2°ANNO (2008) : JCP-Colorno 3-1
PULCINI 1°ANNO (2009) : JCP-Audace 3-2
PULCINI 2°ANNO (2010) : JCP-Langhiranese 5-2

La tecnologia al servizio del giovane calciatore

 
Nella serata di ieri presso la sede sociale si è tenuto il primo incontro, per ottenere il prestigioso riconoscimento di Scuola Calcio Elite 2018/2019 da parte della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Titolo dell’incontro: La tecnologia al servizio del giovane calciatore, relatore il Prof. Cristian Iriarte professionista conosciuto per competenza, esperienza e per aver calcato palcoscenici di prestigio (ex preparatore AC Milan). Hanno partecipato alla serata tutti i rappresentanti delle categorie della Scuola Calcio JCP dall’annata 2012 fino ai 2006, mentre per il settore giovanile l’unico rappresentante è della categoria Allievi annata 2002. A testimonianza dell’importanza del meeting, la presenza di alcuni rappresentanti di società sportive di Parma e Provincia.
Il prof. Iriarte ha sottolineato come la tecnologia, ormai diffusa nel mondo in diversi ambiti, sia un mezzo eccellente per assistere i preparatori atletici e gli allenatori durante il percorso di crescita dei giovani calciatori, senza però tralasciare che l’uomo e le sue competenze rimangono determinanti per  valutare obiettivamente lo stato motorio, emotivo e prestazionale del proprio gruppo in quel preciso momento. "Il calcio italiano sono le società dilettantistiche" ha precisato Iriarte "perché a differenza delle società professionistiche, esse posso dare tempo al giovane calciatore di crescere caratterialmente e professionalmente garantendo una preparazione a trecentosessanta gradi  che permette all’individuo di affrontare e risolvere le invitabili difficoltà che si presenteranno durante il cammino, ovviamente, tutto questo a  prescindere dai risultati". Quindi al bando le soluzioni immediate e apparenti, bensì programmazione in un arco temporale dai 3 ai 5 anni.
Fondamentale è la comunicazione e la conoscenza dei propri giocatori ad ogni livello. Un buon approccio con i ragazzi è sinonimo di crescita e di predisposizione  dell’allievo ad imparare, a mettersi in gioco e in discussione. Quindi istruttori andate a fondo con i vostri ragazzi, perché solo così otterrete da loro il meglio. La società Juventus club Parma ringrazia il prof. Iriarte per la disponibilità e per aver contribuito alla “costruzione” di nuovi istruttori sempre più competenti non solo in ambito calcistico, ma anche caratteriale e comunicativo. Personalmente ringrazio, sentitamente,  gli istruttori della Scuola Calcio che nonostante gli impegni personali, sono sempre da esempio, dimostrando, come se ce ne fosse ancora bisogno, il loro grande impegno verso i ragazzi.
Luca Salvarani
(Responsabile Scuola Calcio Juventus club Parma)

Lorenzo Mattioli (2006) a Vinovo

Il nostro LORENZO MATTIOLI (anno 2006 ma che disputa il campionato nei Giovanissimi Interprovinciali 2005) ha vissuto ieri, martedì 30 ottobre, un’entusiasmante giornata ed un’esperienza unica: infatti, accompagnato dal presidente Bertoncini, è sceso allo JUVENTUS TRAINING CENTER di Vinovo per disputare un allenamento e una partitella con i coetanei della JUVENTUS F.C. Dopo aver visitato tutto il Centro Sportivo, complesso all’avanguardia e tra i più moderni al mondo, ha svolto dapprima la parte tecnica e agonistica che l’ha visto impegnato, unitamente agli altri atleti, in esercizi tecnici ed in test atletici, dopodichè si è confrontato in una partitella, giocata senza nessun timore reverenziale nonostante l’importanza dell’evento, suggellata anche da una rete a coronamento di una buona prestazione. Al termine della giornata il responsabile del settore giovanile della JUVENTUS sig. MATTIA  NOTARI si è complimentato con il ragazzo per le sue qualità e per il grado di preparazione tecnico tattico raggiunto, dandogli appuntamento per un prossimo incontro unitamente ad un altro ragazzo delle nostra Società FRANCESCO PRADA (anno 2005).
Complimenti Lorenzo, buona la prima!


Stella d'Argento alla Juventus club Parma

Lunedì 15 ottobre 2018 presso la Sala Conferenze del Coni Point in via Anedda c’è stata la cerimonia di premiazione delle Benemerenze Nazionali a cura del Comitato Regionale del CONI di Parma, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Parma. A presiedere la manifestazione c’erano il vice-sindaco di Parma con delega allo sport, Marco Bosi, il delegato provinciale del Coni, Antonio Bonetti e il presidente del Comitato CONI dell’Emilia Romagna, Umberto Suprani. Lo scopo di questo evento era quello di premiare con onoreficenze prestigiose società, atleti e dirigenti che si sono distinti in questi anni nella crescita dello sport a livello locale e nazionale. Tra queste un riconoscimento molto prestigioso, nello specifico la “Stella d’Argento al Merito Sportivo” è andato alla nostra società, Juventus club Parma, per come in tutti questi anni si è contraddistinta nello svolgere un ruolo importante e significativo nell’ambito calcistico del territorio. Per inciso la nostra è stata l’unica società ad essere premiata, mentre tutti gli altri riconoscimenti sono andati a singoli atleti.


 

CAPITAN FUTURO

Il calcio spesso ci racconta storie particolari e il progetto nato in questi giorni tra due prestigiose società calcistiche della provincia ne è la testimonianza. La Juventus Club di Parma, rappresentato dallo storico Presidente Bertoncini, con il suo settore giovanile tra più apprezzati e qualitativi della regione ha deciso di supportare il progetto di inserimento di giovani giocatori nella prima squadra, denominato "Capitan Futuro", di un'altra emergente e sempre più ambiziosa società del parmense, la A.S. Fidentina che oggi milita in Promozione, che dal 2001 anno della sua fondazione, anche se in realtà le origini sono da ricercare già nel 1978, ha saputo scalare dalla seconda categorìa praticamente tutti i gradini del calcio dilettantistico, grazie all'impegno ed alla serietà dei propri dirigenti, collaboratori e tecnici, in primis il giovane Presidentissimo lemmi. Oggi nasce infatti il progetto "Capitan Futuro", dal gruppo dei 2001 della Juventus Club, gli Allievi Regionali prende forma la Juniores Regionale a marchio Fidentina ma con radici Juventus Club, un mix eccezionale di qualità, serietà e ambizione. Sarà l'unica Juniores Regionale della città e quindi di grande richiamo per tutti gli osservatori e gli addetti ai lavori, oltre che degli appassionati del calcio giovanile. La squadra sarà guidata da Mister Corinto Salvatore, che proseguendo il buon lavoro svolto quest'anno coi ragazzi del 2001, avrà il compito di formare uomini e calciatori da lanciare nella Prima Squadra Fidentina collaborando strettamente con il riconfermatissimo Mister Montanini Francesco.  La Juniores Regionale avrà la propria base per allenamenti e partite casalinghe nel centro sportivo Scirea di Fognano proprio per essere una naturale prosecuzione del settore giovanile della Juventus Club e punto di riferimento per la città. La coerenza del progetto presentato ieri a giocatori e genitori, sta nel fatto che già durante la preparazione della Prima Squadra che inizierà il 6 Agosto prossimo, saranno inseriti e visionati alcuni giocatori della Juniores Regionale, inoltre durante la stagione e il normale programma degli allenamenti settimanali, saranno aggregati alla Prima Squadra alcuni elementi che si saranno distinti o che necessiteranno per la Domenica successiva a Mister Montanini.Ogni mese l'amichevole in famiglia Prima Squadra - Juniores Regionale darà altre preziose indicazioni per gli inserimenti necessari. Insomma ci sono tutti i presupposti per concretizzare quello che per una Società dilettantistica attenta è fondamentale, cioè attingere dal bacino della Juniores i calciatori del futuro ma iniziando dal presente

JCP investe nel Capitale Umano

Il mondo sportivo del nuovo millennio richiede livelli di preparazione e formazione sempre più elevati non solo nel professionismo. La Juventus Club Parma, come ogni anno, decide di fare passi in avanti investendo sempre più sul capitale più importante di tutti, il Capitale Umano”. Per soddisfare al meglio le esigenze dei calciatori quest'anno ci siamo appoggiati ad un equipe di professionisti del settore, che hanno effettuato una serie di valutazioni scientifiche con lo scopo affiancare al meglio lo sviluppo di ogni singolo calciatore. Ecco cosi dicono i tecnici dei test effettuati: la batteria di test eseguita si è dimostrata  un valido strumento per valutare molteplici aspetti dell’efficienza fisica (la composizione corporea, test di potenza degli arti inferiori, di velocità e resistenza). L’uso integrato di questi test può essere suggerito per una migliore definizione dello sviluppo dei ragazzi sul lungo periodo e capire meglio le loro predisposizione fisiche, evidenziando le loro qualità, caratteristiche e nel contempo stesso confrontare le loro performance in diversi momenti della stagione.Monitorare periodicamente i programmi di allenamento e l’andamento è fondamentale per ogni atleta. I test di valutazione fisica rappresentano la giusta verifica di quanto fatto fino a quel momento e grazie all’analisi dei risultati è possibile mettere in relazione le performance raggiunte o mancate con le strategie di lavoro adottate. Trattandosi di una misura scientifica è possibile valutare andamento del ragazzo difficilmente confrontabile senza dati oggettivi, in particolare  nei calciatori con diversi ritmi di crescita. La società avendo inserito la valutazione in  una struttura di lavoro articolata e ben organizzata le permette di adeguare i carichi di lavoro fisici, tecnici e tattici  al singolo individuo, permettendo ad ogni singolo di esprimere il massimo potenziale.

I nostri sponsor

Conferimento Stella d'Argento al Merito Sportivo

I Campioni salutano la JCP

Link utili

Meteo

Accessi

Finora ci avete visitato in 14560.

A.S.D. Juventus club Parma - Strada Chiesa di Fognano 6 43126 Parma
tel 0521 647404 - email: info@juventusclubparma.net
Partita IVA 01882010349

 

Sito generato con sistema PowerSport