Pagamento quota annuale 2022/2023

Si ricorda che la legge di bilancio 2020 indica che le detrazioni diventano possibili solo se pagate con mezzi tracciabili per poter usufruire del risparmio fiscale. Il tetto massimo deducibile è di € 210. Chi volesse usufruire delle detrazioni dovra eseguire il pagamento effettuando un bonifico sul c/c della Società al seguente IBAN IT82E0200812710000100474246
intestato a ASD JUVENTUS CLUB PARMA.
Per maggiori informazioni recarsi in segreteria

 

Accessi

Finora ci avete visitato in 164908.

Link utili

Torneo "Cavazzoli" Young boys

16/06/2022

giovedì 16.06
SEMIFINALE
Solierese-Juventus club 3-0
Termina in semifinale il cammino dei ragazzi di Bacchini al Cavazzoli: la sconfitta, peraltro meritata, è avvenuta per mano di una squadra che oggi si è dimostrata più in forma, più concentrata e più affamata dei bianconeri. E dire che l’avvio non era stato così male, tanto che Migliavacca per poco non portava in vantaggio i suoi. Ma man mano che passava il tempo i modenesi prendevano campo andando vicino al gol più volte e trovando l’uno-due decisivo per le sorti del match nella seconda parte del tempo. Nella ripresa la Juve fa fatica a reagire anzi rischiando più volte di capitolare. Verso la metà della frazione è sempre Migliavacca ad avere la palla dell’ 1-2 ma l’estremo difensore si supera e sventa la minaccia. Quasi allo scadere arriva il 3-0 definitivo che chiude la partita definitivamente. Da segnalare l’ennesimo rigore sbagliato da parte dei nostri. Si chiude con questa sconfitta, l’unica ufficiale, una stagione più che positiva: soprattutto nella prima parte di stagione la squadra ha saputo unire bel gioco e compattezza di squadra a ottimi risultati. La vittoria del campionato Elite ed il torneo Scirea rimarranno per sempre nella bacheca della nostra società: un normale calo psico-fisico non ha permesso l’ein-plein con la vittoria del Cavazzoli, ma nella memoria rimangono le prestazioni offerte durante l’anno e le tante convocazioni nelle varie rappresentative ed i tanti provini che molti ragazzi hanno effettuato per le società professionistiche sono la bontà del lavoro svolto dallo staff di mister Bacchini.


lunedì 13.06
QUARTI DI FINALE
Juventus club-Audace 2-0

Il quarto di finale in programma a Cavriago vede opporsi Juve e Audace in una sorta di derby, il secondo dopo il match contro l’Inter club Dei gironi. Quella contro la squadra del presidente Mavilla si preannuncia come una partita ostica, memore anche delle 2 partite di campionato vinte sì ma, specialmente quella dell'andata, sofferte. Pronti via e Juve subito in vantaggio con Giulio Cavalca che insacca raccogliendo una ribattuta sugli sviluppi di un corner. Il vantaggio potrebbe agevolare i bianconeri nel proseguimento della contesa, ma invece, nonostante qualche occasione clamorosa non sfruttata a dovere, sono gli audacini che con pressing e cattiveria agonistica provano a mettere in crisi la manovra juventina non riuscendo però mai ad impensierire Bonvicini. Al termine della prima frazione arriva il raddoppio di Brugnoli che insacca con un tiro alla sinistra di Montanini. Nella ripresa la musica non cambia, con la Juve padrona del campo e gli avversari pronti a ripartite in contropiede. A metà tempo arriva l’occasione per chiudere la partita ma il neo entrato Zabelli sventa un calcio di rigore assegnato per fallo evidente su Brugnoli. L’estremo portiere avversario si contraddistingue per altre parate efficaci sugli avanti bianconeri, permettendo così alla propria squadra di limitare il passivo. Finisce così 2-0 un match difficile, molto condizionato dal caldo, obbiettivamente giusto ma che ha visto l’Audace cercare la segnatura che gli avrebbe permesso di restare agganciata alla partita. Questa vittoria permette ai ragazzi di Bacchini di andare in semifinale contro la Solierese, che ha superato di misura la Futura Medesano.

venerdì 10.06
OTTAVI DI FINALE
Morello-Juventus club 0-5
Nel viaggio itinerante nella provincia reggiana ai ragazzi di Bacchini oggi tocca il "D'Arzo" di Montecchio, sicuramente uno dei più bei impianti visti fino ad ora al Cavazzoli: avversario il Morello, società nata negli ultimi anni e che ha come fondatore l'omonimo giocatore che per tanti anni ha calcato i campi di serie A con Inter, Reggiana e Bologna. L'avvio dei bianconeri è soft causa anche il gran caldo ma col passare dei minuti arrivano le occasioni che per un soffio non vanno a buon fine. A metà frazione Panigada si produce in un'accelerazione che obbliga il centrale reggiano a fermarlo in area in maniera irregolare: calcio di rigore e Baratta realizza per l'1-0. Gli avversari si avvicinano al pareggio sugli sviluppi di un corner ma ci pensa Brugnoli poco dopo a mettre in ghiaccio la partita con un gran tiro da fuori. Si va al riposo su un rassicurante 2-0 ma con la sensazione che gli 11 in campo non abbiano dato il massimo. Prova ne è che alla ripresa delle ostilità, dopo una strigliata del mister, dopo 1 ' Azzouz realizzi il 3-0 al termine di un'azione corale, sfruttando un assist di La Russa. Con il risultato tranquillo il mister può iniziare la girandola di cambi e come sempre questi andranno ad incidere sulla parte terminale del match: Blanco segnerà una doppietta e Borghi, oltre a fornire l'assist per il definitivo 5-0, imperverserà in lungo ed in largo sfiorando la marcatura in più occasioni. Da segnalare poi il rientro di Ludo Cavalca e la continua crescita di Salvarani, per troppo tempo fuori, Con questi segnali positivi la truppa di Bacchini si appresta ad incontrare nei quarti di finale l'Audace, consci che sarà sicuramente una partita scorbutica.


martedì 31.05
Juventus club-Inter club 4-0
Ultima partita del girone al Comunale di Praticello di Gattatico: avversari i campioni provinciali dell’Inter club che un po’ a sorpresa sono già eliminati dalle fasi finali del Cavazzoli. Con la qualificazione già in tasca i bianconeri hanno un approccio alla partita un po’ molle e, nonostante riescano più volte ad impensierire Visone, non danno mai l’impressione di avere la cattiveria necessaria per condurre la partita in maniera adeguata. Quando il tempo sta per terminare ci pensa Anelli a portare in vantaggio la Juve con un colpo di testa al termine di un’azione corale davvero pregevole. Nella ripresa i ragazzi di Bacchini appaiono più convinti arrivando alla conclusione più volte ma un po’ l’imprecisione sotto porta ed un po’ la bravura dell’estremo difensore nerazzurro non permette il raddoppio. Verso la fine del match il mister inserire forze nuove e proprio loro danno linfa alla manovra mettendo in mostra belle giocate. Nel giro di 5’ il subentrato Borghi con una doppietta mette in ghiaccio la partita. A partita ormai conclusa è poi Giovannetti ad infilare per il poker. Finisce con un 4-0 per la verità un po’ ingeneroso per un avversario che comunque si è dimostrato valido e combattivo. Chiuso il girone a punteggio pieno servirà d’ora in poi la massima concentrazione per gli ottavi di finale e per questo ci sarà da ricaricare le energie fisiche e mentali per dare il meglio in questo rush conclusivo del torneo.


sabato 28.05
Rubierese-Juventus club 0-4

Con una prestazione convincente i ragazzi di Bacchini sbancano il “Valeriani” di Rubiera e grazie a questa vittoria accedono direttamente ai quarti come prima in classifica. I bianconeri, concentrati e motivati a dovere, iniziano la partita dominando il gioco e creando numerose palle gol: 2 di queste vengono concretizzate a metà tempo prima da Giulio Cavalca su cross di Panigada e poi da Giovannetti con un tiro da fuori al termine di un’azione corale da applausi. Nonostante il doppio vantaggio i padroni di casa provano una reazione soprattutto di nervi e la gara diventa spigolosa e maschia ma sempre corretta. La ripresa si apre con il 3-0 di Brugnoli ben servito da un assist di petto di Panigada e allo scadere Blanco serviva il poker insaccando al volo sempre su assist di Panigada. Da segnalare il rientro dopo 3 mesi di stop, causa infortunio, di Salvarani che bene si è comportato soprattutto in fase di impostazione della manovra. L’ultimo match del girone vedrà Baratta e soci affrontare l’Inter club: sarà questa l’occasione per dare minutaggio agli infortunati cercandoli di recuperare visto il finale intenso di stagione.

sabato 21.05
Fiorano-Juventus club 2-4
Sotto una calura tipica di luglio inizia il Cavazzoli contro il Fiorano che si è piazzato a metà classifica nel proprio girone del Campionato Regionale Elite. I bianconeri si presentano oggi con una rosa risicata ed una formazione ampiamente rimaneggiata, tanto che è per far fronte all'emergenza è stato chiamato Sessa dei Giovanissimi 2008 freschi campioni provinciali FIGC. Sebbene queste condizioni avverse la Juve, come sempre, cerca di fare la partita creando alcune occasioni da gol davvero clamorose che, causa il portire avversario e l'imprecisione degli avanti bianconeri, non vanno a buon fine. Ci pensa Migliavacca allo scadere del tempo a siglare il vantaggio con un'azione personale. Nella ripresa Cavalca e compagni, forti del vantaggio, giocano con più convinzione e con meno precipitazione, arrivando così prima al raddoppio con Baratta su punizione e poi al tris con Carboni che, ben imbeccato da Cavalca Giulio, stoppa di petto ed al volo infila il portiere avversario: chapeau! Una disattenzione difensiva porta il 3-1 ma ancora Milgiavacca di testa ristabilisce le distanze. Da segnalare l'ingresso di Sessa che ha ben figurato andando anche vicino alla segnatura personale. Allo scadere arriva il definitivo 4-2 su calcio di punizione. E' stato un buon match e soprattutto ci voleva la vittoria per cercar di eliminare le scorie psicologiche dell'eliminazione di mercoledì dalle fasi finali del Campionato Elite. Prossimo match sabato 28 a Rubiera contro la squadra di casa.

A.S.D. Juventus club Parma - Strada Chiesa di Fognano 6 43126 Parma
tel 0521 647404 - email: info@juventusclubparma.net
Partita IVA 02946260342 - Codice Univoco M5UXCR1

Sito generato con sistema PowerSport