Torneo ''Cavazzoli''

21/05/2019

martedì 21.05
Fidentina-Folgore Rubiera 0-3

Sconfitta indolore per i ragazzi di Corinto e Marazzi che si presentano al comunale di rubiera già qualificati per gli ottavi ma scarichi mentalmente. Alla fine un 3-0 che non ammette repliche anche se dopo una prima fase di studio al 6’ è Manica che intercetta un rinvio errato del portiere Burani, arriva completamente solo davanti a lui seminando gli avversari che lo rincorrono sorpresi, ma tentenna e si fa soffiare la palla. La legge non scritta del calcio è tremenda: “chi sbaglia paga” così poco dopo al 9’ su un cross dalla destra di Parenti Durantini indisturbato di testa trafigge l’incolpevole Mora (2002 in prestito dal carignano). È una tremenda mazzata, la fidentina cerca di reagire ma non è serata i ragazzi hanno le polveri bagnate e la testa non ben collegata. Numerosi errori tecnici e in disimpegno agevolano la Folgore Rubiera che manca il raddoppio in varie occasioni. Si va al riposo sull’1-0. Nella ripresa la musica non cambia la fidentina è scarica e svagata, in più al 1’ in mischia ancora Durantini punisce i nostri ragazzi e poco dopo al 9’ ancora Durantini pesca Parenti con un lancio lungo che segna con un diagonale. Da lì in poi succede poco o nulla qualche schermaglia a centrocampo e qualche colpo di coda con la Fidentina che non riesce a svegliarsi. Anche la girandola di cambi non migliora la situazione, finisce così 3-0. Venerdì sera finale 3/4 posto del torneo emiliagol a noceto contro il real val baganza e poi martedì i nostri ragazzi saranno di scena a sant’ilario per gli ottavi del Cavazzoli contro la Reggio Audace (l’ex Reggiana)

martedì 14.05
Fidentina-Sporting Cavriago 4-1

Seconda partita al Cavazzoli per i ragazzi di Corinto e Marazzi e roboante vittoria per 4-1 sui reggiani dello Sporting Cavriago. Veniamo alla cronaca. Partono subito forte i nostri ragazzi e Pettenati al 1’ tira sul portiere in uscita dopo una palla filtrante di Manica, poi è lo stesso Manica al 3’ che tira fuori da posizione favorevole. La Fidentina sembra padrona del gioco ma come un fulmine a ciel sereno segnano i reggiani al primo tiro in porta con lo sgusciante numero 10 Fiore che si infila in profondità tra i due centrali parmigiani e con un tiro al volo ad incrociare la mette all’incrocio dei pali battendo l’incolpevole Panciroli. Ricominciano a macinare gioco annichilendo l’avversario ma manca la giusta cattiveria. Belle azioni in velocità bei giri palla belle palle filtranti sottoporta ma manca sempre la zampata decisiva. Pettenati al 5’ Manica all’9 N’Doli al 18’ Dall’olio al 20’ sono solo alcuni dei numerosi tentativi non andati a buon fine. Nella ripresa dopo la strigliata negli spogliatoi esce una squadra trasformata e prima N’Doli al 3’ con un diagonale e poi Pettenati con una azione personale al 6’ ribaltano la partita. Non c’è storia da lì in poi è solo Fidentina che sbaglia il 3-1 in varie occasioni. Coscelli al 14’tira fuori al volo solo davanti al portiere, poi sempre lui al 35esimo tira fuori dal limite dell’area. Al 35esimo e al 37esimo Noto per due volte si invola in contropiede sul filo del fuorigioco e segna prima il 3-1 e poi il 4-1. Bella serata che ha sancito il passaggio del turno e martedì scontro con la Folgore Rubiera per determinare chi passa come prima e come seconda. Testa a domani per la semifinale con la corazzata Piccardo Traversetolo del torneo Emilia gol di Noceto.

giovedì 09.05
Fidentina-Virtus Libertas 3-2

Debutto dei ragazzi della Fidentina al prestigioso torneo Cavazzoli di Reggio Emilia. Al comunale di S.Ilario d’Enza in un campo reso viscido dalla pioggia e scarsamente illuminato i ragazzi di Corinto e Marazzi battono meritatamente una coriacea Virtus Libertas per 3-2. Dopo una iniziale fase di studio le due compagini alzano il ritmo. Al 12esimo Pettenati abile a sfruttare un rilancio goffo del portiere avversario Donadelli si invola verso la porta ma viene rimontato alla disperata da Bucci. Poi i locali al 15esimo con una ripartenza da calcio d’angolo sprecano a lato con De Picco. Al 17esimo N’Doli lanciato in profondità da Bonfanti con una azione personale sulla fascia destra tira a lato solo davanti al portiere. Al 18esimo e al 21esimo l’ottimo Panciroli dice di no a Oleari e a De Picco respingendo le conclusioni ravvicinate in mischia. Quindi il gol che sblocca la gara. Al 21esimo Sciurba combina prima con N’Doli poi con Bonfanti sulla fascia destra salta il suo diretto avversario in velocità e mette in mezzo per Pettenati che liberatosi della marcatura non ha difficoltà ad insaccare. La virtus Libertas subisce il colpo la fidentina quindi comincia a far girare palla a macinare gioco e cerca insistentemente il 2-0 facendo buona guardia in difesa e ripartendo velocemente. Al 33esimo Bonfanti con una palombella da metà campo sorprende il portiere fuori dai pali e segna con una prodezza. Poi dopo aver controllato agevolmente qualche sfuriata di marca reggiana i parmigiani vanno al riposo sul 2-0. Nella ripresa la virtus Libertas schiaccia la fidentina nella propria metà campo ma i nostri ragazzi si difendono con ordine e Panciroli sbroglia alcune intricate matasse uscendo in presa alta in più di una occasione. Cominciano i cambi. Al 18esimo il neo entrato Noto imbecca con una bellissima palla filtrante rasoterra Pettenati che con freddezza batte il portiere in uscita e sigla la sua personale doppietta. La partita sembra finita ma la Virtus non molla e la Fidentina comincia a risentire della fatica della partita del giorno prima con il Carignano al torneo Emiliagol di Noceto e si abbassa pericolosamente favorendo il confuso gioco avversario. Al 24esimo su un rilancio sbagliato della difesa ospite Del Prete neo entrato segna su assist di Oleari. I reggiani credono nell’impresa e vengono aiutati dall’arbitro che concede un rigore al 32esimo dopo un fallo di mano di Mustafai su una carambola tipo flipper in area con i contendenti ravvicinatissimi. Da lì in poi non succede più nulla se non un grave infortunio al capitano locale e la sospensione della partita per 10 minuti e poi nel successivo lungo recupero i nostri ragazzi difendono il risultato coi denti e con le unghie senza grandi patemi d’animo. Buona la prima!

A.S.D. Juventus club Parma - Strada Chiesa di Fognano 6 43126 Parma
tel 0521 647404 - email: info@juventusclubparma.net
Partita IVA 01882010349

 

Sito generato con sistema PowerSport